Possibilità nascoste

(UnoScacchista)
L’alfiere Bianco sta facendo miracoli di equilibrismo per fermare i due pedoni neri, mentre il suo Re pelandrone se ne sta dalla parte inutile della scacchiera. Come fa il Bianco a pattare in questa posizione?

(per non privarvi del gusto di trovare la soluzione da soli, non usate computer o tablebases!)

E’ evidente che Re e Alfiere si devono dividere i compiti e fermare un pedone ciascuno. Il problema è che non è chiaro come possa fare il Re Bianco a rientrare nel quadrato di uno dei due pedoni. Un particolare che dà speranza al bianco è che i pedoni Neri hanno entrambi due case bianche davanti, per cui l’alfiere ha il tempo di catturarne uno e fermare l’altro. Ma come fare, visto che il Bianco rischia seriamente di finire in zugzwang? Seguiamo la soluzione:

1.Rd6! Unica. Si capirà nel seguito perchè la simmetrica 1. Rf6 non funziona.
1. … Rf4 Il Nero cerca di obbligare l’alfiere a muovere, abbandonando una delle due diagonali; per fare questo deve attaccarlo direttamente, sfruttando il fatto che il Re Bianco non può ostruire le stesse diagonali per difenderlo. Dopo 1. … Rd4 2. Rc6 si rientra nelle varianti esposte dopo.
2. Rc6! Di nuovo unica. Come detto 1. Rd5 libera la strada al pedone b4, mentre andare in settima traversa rende possibile la semplice 2. … Rg3 con l’alfiere che dovrà sacrificarsi sul pedone h e il Re troppo lontano per raggiungere il pedone b. Infine, dopo 2. Rc5 il Nero riesce nell’intento di far sloggiare l’Alfiere dalla casa ideale e6 con 2. … Re5.
2. … Re5 Unica alternativa è 2. … Re4, contro la quale il Bianco patta con 3. Rd6 Rd4 4. Rc6 rientrando nelle varianti che verranno esaminate nel seguito. Nel caso di qualunque altra mossa, il Bianco riesce a mettere il sale sulla coda al pedone b4 con 3. Rc5.
3. Rd7! L’unica mossa plausibile (e anche l’unica che patta) è quella di allontanarsi ancora di più dai pedoni neri.
3. … Rd4 Adesso comincia la corsa
4. Rd6 Anche 4. Rc6 va bene per pattare
4. … Rc3 Sembra che tutto vada bene per il Nero, ma il Bianco ha più di una risorsa per pattare
5. Rd5 Patta anche 5. Re5 perchè dopo 6. Rf4 il Re Bianco è entrato nel quadrato del pedone h4. Anche 5. Af5 patta con lo stesso meccanismo: il Re Bianco si avvia verso f4 e poi l’Alfiere si sacrifica sul pedone b. Perde invece 5. Rc5 perchè il Re si allontana dal pedone h senza riuscire, in cambio, a bloccare il pedone b.
5. … b3 L’ultimo tentativo
6. Re4 Entrando nel quadrato del pedone h4. E l’alfiere come bloccherà il pedone b?
6. … b2 7. Aa2 Appena in tempo.
Patta

studio-b-patta-pattern
Il percorso del Re Bianco da e5 e e4 non è stato il più lineare, ma sicuramente il più efficace

Cosa sarebbe successo se alla prima mossa il Re Bianco fosse andato in f6? Il Nero avrebbe vinto perchè l’alfiere non ha la possibilità di bloccare il pedone nella casa equivalente alla a2 della soluzione testé esposta. Esemplificando: 1. Rf6? Rf4 2. Rg6 Rg3 3. Rf5 h3 e il Bianco non può entrare nel quadrato del pedone b perchè il Re occluderebbe la diagonale d5-h1 necessaria all’alfiere per bloccare il pedone h. La mancanza della colonna “esterna” al pedone è l’asimmetria decisiva.

2 thoughts on “Possibilità nascoste

Add yours

  1. Che difficilissimo (per me) finale! Mai avrei pensato di poter pattare in questo modo; in partita penso avrei proprio che avrei abbandonato… o sbagliato le mosse giuste…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: