Il burbero benefico

(Mrs. P)
Quest’anno, nel corso del mio secondo master teatrale, ho affrontato un complesso testo di Carlo Goldoni composto da tre opere collegate fra loro, conosciute come “Trilogia della Villeggiatura”. Durante il lavoro di preparazione, mi sono imbattuta in un testo del grande autore veneziano poco rappresentato a teatro, intitolato “Il burbero benefico” ed ho così scoperto (giuro, non lo sapevo!) che Goldoni era un appassionato di scacchi.

[Foto di scena della compagnia teatrale Il Carro di Tespi]
(Atto Primo, Scena IX) ‘Io muoio di voglia di tentare un’altra volta questa maledetta combinazione che mi fece perdere la partita.’

Powered by WordPress.com.

Up ↑