Ancora dal mondiale: Prime mosse, AlphaZero, Stockfish e altro

(Uberto D.)
Riguardando tra gli appunti del mondiale che si è appena concluso a Londra, ho trovato nomi, diagrammi e foto che non hanno trovato spazio nei post giornalieri ma che è un peccato che vadano persi. Ho pensato quindi di preparare questo post “Arlecchino”, che ripercorre rapidamente le 13 giornate di gioco.

[Nella foto, mia, alcuni dei gadget offerti ai giornalisti]

Sapete chi è l’italiano al 100% che ha giocato una mossa al mondiale?

#CarlsenCaruana – Sotto il segno di Magnus

(Uberto D.)
Dopo tutta l’eccitazione e l’agitazione delle settimane scorse, oggi è un giorno strano. Si susseguono commenti, impressioni, giudizi, analisi… ma per me è un po’ come il 7 gennaio: si torna alla normalità dopo le feste. L’eco di quello che è stato il match ancora riverbera e continuerà a farlo in questi giorni che rimangono, come gli ultimi 5 anni, sotto il segno di Magnus.

[Magnus (Foto WorldChess)]
Molto è stato detto e molto si dirà…

#CarlsenCaruana – Carlsen! Il Campione si impone 3-0 nel Rapid

(GM Sergio Mariotti)
Al termine degli spareggi Rapid, Carlsen si è confermato Campione del Mondo! Il risultato finale è stato un secco 3-0, dopo un match estenuante e uno spareggio che è stato, purtroppo, a senso unico. La decisione di pattare la 12ª partita si è rivelata, nonostante le critiche, giusta dal punto di vista del risultato finale. Grande gioia per il norvegese, che ha lodato Fabiano definendolo l’avversario più difficile che abbia incontrato nei match mondiali. Come per il Mondiale femminile, congratulazioni al vecchio e nuovo campione.

[Carlsen raggiante, (Foto di WorldChess)]
Carlsen-Caruana 3-0 – Tabellino e partite

#CarlsenCaruana +++ ULTIMORA: Carlsen Campione del Mondo! +++

Al termine degli spareggi Rapid, Carlsen si è confermato Campione del Mondo! Il risultato finale è stato un secco 3-0, dopo un match estenuante e uno spareggio che è stato, purtroppo, a senso unico. Ecco tutte le partite giocate senza commenti: domattina pubblicheremo un post più completo, con i commenti del GM Sergio Mariotti.

[Foto di Niki Riga, scattata dopo la fine della prima partita di spareggio]
Carlsen-Caruana 3-0 – Tabellino e partite

#CarlsenCaruana – R12: Carlsen ottiene la patta che voleva; domani gli spareggi

(GM Sergio Mariotti)
Le dodici partite del mondiale si concludono con dodici patte. Un risultato atteso, visto l’andamento delle ultime partite, ma non nel modo con cui è maturato. Nell’ultima partita, Carlsen, con il Nero, è gradualmente riuscito a mettere sotto pressione Caruana e a garantirsi un abbondante vantaggio di tempo che ha usato per … proporre la patta. Tra lo stupore generale, i due si sono stretti la mano, siglando il 6 a 6 ed avviandosi allo spareggio di mercoledì.

[Davanti alla scacchiera, la scritta dice “Il mondo sta guardando”, ma oggi Carlsen non se ne è curato (foto di WorldChess)]
Una partita che ha fatto e farà discutere molto

#CarlsenCaruana – R11: una spenta patta in attesa del tie-break

(GM Sergio Mariotti)
Mi aspettavo un’altra patta e, forse sbaglierò, sullo stesso piano sarà secondo me l’ultima partita, anche se Caruana ha i bianchi. Penso che nessuno dei due rischierà il mondiale per giocare in attacco il dodicesimo incontro, sarebbe come prendere gol al novantacinquesimo minuto a calcio. Penso quindi che ambedue si siano ormai rassegnati agli spareggi a tempi rapidi e la partita di domani forse sarà un’altra farsa come quelle precedenti, anche se vorrei proprio essere smentito!

[per la mossa inaugurale, ieri si è presentato, a sorpresa, Sergey Karjakin (foto WorldChess)]
Neanche Karjakin e la sua 1.b4 hanno interrotto la serie di patte

#CarlsenCaruana – R10: Partita combattuta, ma ancora una patta

(GM Sergio Mariotti)
E così siamo a 10 patte, con due sole partite rimaste, ma nessuno si può lamentare di quella di ieri: una partita difficile, con i due giocatori che attaccano a fondo sui lati opposti della scacchiera. Una Sveshnikov ancora più tagliente di quella dell’8° turno, in cui a lungo è sembrato che Carlsen avesse la meglio, ma che è finita patta con un finale di Torri in cui Caruana stava leggermente meglio. 11ª partita in programma per Sabato 24 Novembre, sul punteggio di 5 a 5.

[I due giocatori dopo una difficilissma partita (Foto di WorldChess)]

Ancora una patta, ma questa volta combattuta!

#CarlsenCaruana – R9: Che strano, ancora una patta!!

(GM Sergio Mariotti)
Nulla riesce a interrompere la sequenza di patte nel mondiale, oggi arrivate a 9: la sequenza iniziale di patte più lunga nella storia dei match mondiali. Sicuramente un record di cui i giocatori non andranno fieri, ma questa è la minestra che passa il “College“.

[L’immagine di apertura (di WorldChess) sembra un’allegoria dell’ “Attesa fiduciosa”]
E anche questa volta senza alcun combattimento!!

#CarlsenCaruana – R8: da Rossolimo a Sveshnikov, ma sempre patta è

(GM Sergio Mariotti, con note di Uberto D. da Londra)
Questa volta la partita è stata vera, se la sono giocata!! E’ evidente che Caruana, sapendo che agli spareggi rapidi con Carlsen è spacciato, sta rischiando qualcosa in più del campione, e anche se non gli è bastato l’impegno si deve lodare questa volta il suo coraggio, perché pur sapendo che Carlsen gioca la variante Sveshnikov della siciliana, notoriamente una delle più difficili da trattare per il bianco, non solamente ci entra ma trova anche una manovra abbastanza nuova da applicare (a4-a5) per sorprendere il campione. Il risultato finale è però un’altra patta e il risultato è oggi 4 a 4.
Questa volta la patta è arrivata dopo una dura lotta

Powered by WordPress.com.

Up ↑