Valentina Gunina vince la prima edizione della Cairns Cup

(UnoScacchista)
Con la vittoria di Valentina Gunina davanti ad Alexandra Kosteniuk si è chiusa la prima edizione della Cairns Cup, versione al femminile della Sinquefield Cup. Un torneo che è vissuto sulla corsa di testa delle due ragazze russe, con partite molto spettacolari: nel 2019 si stanno susseguendo iniziative per valorizzare gli scacchi femminili, e questo torneo ne è stato un’ottima vetrina.
Sacrifici al femminile a Saint Louis

Artemiev conquista “The Rock”

(UnoScacchista)
Se un Vlad lascia, un altro Vlad irrompe sulla scena. Il 17° Gibraltar Chess Festival ha visto il primo grande successo di Vladimir Artemiev, ventenne russo di belle speranze. Con un perentorio 8,5 su 10, il giovane GM si è lasciato dietro nomi importanti, come Vachier-Lagrave, Aronian e Nakamura. Tra le donne, la migliore è l’ex-Campionessa del Mondo Tan Zhongyi. Nel gruppo a 6 punti, Vocaturo e Moroni.

[Tan Zhongyi e Vladimir Artemiev premiati, assieme a Brian Callaghan, uno degli organizzatori (Foto di David Llada)]

Un torneo con molte sorprese

Kramnik lascia: uno choc per tutti

(Uberto D.)
Con un annuncio a sorpresa, Vladimir Kramnik ha comunicato ieri il suo ritiro dagli scacchi agonistici. Uno choc per il mondo scacchistico, nonostante qualche anno fa, in un bella intervista data a Boris Levin in occasione dei suoi 40 anni, aveva detto che avrebbe giocato solo per altri 2-3 anni. E a 43 anni il 14° Campione del mondo lascia. Grazie per tutto quello che hai dato agli scacchi e buona fortuna per la tua prossima vita, Big Vlad!
Una lunga e scintillante carriera a cui guardare con ammirazione

WaZ 2019 – Carlsen vince il suo settimo titolo

(UnoScacchista)
Dopo poco più di 3 settimane e 13 turni di gioco si è conclusa ieri l’edizione 2019 del Tata Steel Chess. Si è imposto per la settima volta Magnus Carlsen, che aggiunge così un altro record alla sua lista. La sua vittoria è stata suggellata dalla patta dell’ultimo turno con Anish Giri, suo diretto inseguitore. Nel torneo Challengers, vittoria netta e meritata del bielorusso Vladislav Kovalev, che vedremo nel torneo Masters dell’anno prossimo.

[Immagine di apertura di Willum Morsch]

Carlsen primo, Giri secondo come nel 2018

WaZ 2019 – Carlsen batte Anand, Giri insegue

(UnoScacchista)
Carlsen si gode la terza e ultima giornata di riposo del torneo come leader solitario della classifica del Tata Steel Chess 2019. Ieri ha battuto Anand nello scontro diretto in testa alla classifica e, complice la sconfitta di Nepomniachtchi con Van Foreest, conduce con 7 su 10 il torneo Masters. Nel Torneo Challengers, guida sempre Chigaev (fortunato contro Praggnanandhaa).
Finali difficili e combinazioni brillanti negli ultimi due turni

WaZ 2019 – Carlsen. Ma soprattutto Anand!

(UnoScacchista)
Oggi è la seconda giornata di riposo al Tata Steel Chess 2019 e i tre turni trascorsi da quella precedente hanno cambiato la classifica del torneo Masters. Con un convincente 2,5 su 3 sono passati in testa Carlsen (e questo poteva essere atteso) e Anand (e questa è una grande e bella sorpresa). Crolla invece Kramnik, mentre nel torneo Challengers prende la testa il russo Chigaev con 3 vittorie consecutive.
Risultati, classifiche e molte belle partite

Powered by WordPress.com.

Up ↑