Scaccobollo – Reykjavik 1972: FISCHER – SPASSKY

(Roberto C.)
Il recente match di novembre tra il norvegese Carlsen e l’italo-americano Caruana a Londra, alla maggior parte di coloro che bene o male riuscirono a seguirlo, ha certamente suscitato i ricordi di quello dell’estate 1972 svoltosi a Reykjavik in Islanda tra il sovietico Spassky e l’americano Fischer.

 [Islanda, mappa topografica di dominio pubblico]

Per l’inizio di quell’evento sportivo, le poste islandesi emisero un francobollo commemorativo

Scaccobollo – 1966: Simultanea gigante a Cuba

(Roberto C.)
Cuba vanta una grande tradizione nelle simultanee di scacchi. Nella giornata di chiusura della XVII Olimpiade degli scacchi, il 19 novembre 1966, giorno dell’anniversario della nascita di Capablanca, nella gigantesca Plaza de la Revolución a L’Avana c’erano 6.840 scacchiere; per oltre cinquanta anni fu il record delle simultanee di scacchi per il numero dei giocatori coinvolti, ben 13.680.

Tra loro anche Fidel Castro …

Scaccobollo – 1966: Festival di Le Havre

(Roberto C.)
La famosa rivista mensile di scacchi francese Europe Echecs, fondata nel 1959 da Raoul Bertolo morto nel 1991, esce 11 volte all’anno (numero doppio in luglio-agosto). Nel 1985, Jean-Claude Fasquelle, Presidente e CEO delle Editions Grasset, acquistò la rivista per distribuirla nelle edicole. Oggi, Direttore il GM Bachar Kouatly, ha un interessante sito internet (https://www.europe-echecs.com/) e nel 2019 compirà i suoi primi 60 anni di vita.

Il primo francobollo francese sugli scacchi…

Scaccobollo – SPAGNA 1965 – Alfonso ‘El Sabio’

(Roberto C.)
Alfonso X, detto ‘el Sabio’, Re di Spagna e di Castiglia dal 1251 al 1284, ordinò la compilazione del famoso trattato sui giochi Libro del axedrez, dados e tablas, uno dei testi più importanti per lo studio della storia e la comprensione dei giochi da tavolo, nel quale vi “troviamo il primo stadio documentato della trasmissione del gioco arabo ai paesi cristiani e insieme il germoglio dell’evoluzione verso il gioco moderno[1] ma anche il rapporto tra ebrei e musulmani che da alcuni studiosi è stato definito come simbiotico.

Il volume originale si trova …

Scaccobollo – ISRAELE 1964, XVI Olimpiade

(Roberto C.)
La XVI Olimpiade degli scacchi si svolse a Tel Aviv in Israele dal 2 al 25 novembre 1964. Vi parteciparono 50 squadre per la prima volta in rappresentanza di tutti e cinque continenti con l’assenza dell’Italia come nell’edizione precedente di Varna 1962. Ogni squadra poteva portare sei giocatori, di cui due riserve per un totale di 294 giocatori (di cui 71 con il titolo di GM o di IM).

Dopo le cinque vittorie consecutive …

Powered by WordPress.com.

Up ↑