Gib Parade

(UnoScacchista)
Il Tradewise Gibraltar Chess Festival 2017 è in pieno svolgimento (siamo giunti al settimo turno) e le sorprese non sono mancate: i “grossi calibri” hanno avuto qualche passaggio a vuoto (in particolare Caruana, Svidler e Ivanchuk), ma oggi non vogliamo parlare di loro. Oggi mandiamo in onda la nostra personale “Gib Parade” di combinazioni.

(nella foto, ll Gibraltar National Day – Autore InfoGibraltar)

Per ogni posizione, la soluzione è in fondo al post e potete utilizzare i link alle note per raggiungere la nota corrispondente e per poi tornare al punto dove eravate.

Andiamo in ordine sparso e cominciamo con tre partite di Ju Wenjun, la recente vincitrice del Grand Prix Femminile 2015–16 (e quindi sfidante al titolo di Campione del Mondo) ha avuto un inizio di torneo eccellente, con un 4 su 4 che ha consolidato il suo secondo posto nella classifica Elo Femminile, avvicinando anche la soglia dei 2600.

gib03-kobo-ju-dopo-20-df7
Kobo-Ju dopo 20. … Df7, 3° turno

Il ventenne Mi israeliano Ori Kobo non è in una situazione invidiabile di sviluppo, ma pensa comunque di poter impunemente catturare un pedone con 21. Cxe5. Che cosa ha giocato Wenjun? [1]

gib04-ju-shankland-dopo-36-e4
Ju-Shankland dopo 36. e4, 4° turno

In questa posizione complessa ma dinamicamente equilibrata, la cinese ha appena giocato 36. e4, con l’evidente idea di dominare le case nere dopo 37. e5. Il GM americano Shankland, vincitore della medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi con lo squadrone USA, pensa che il piano del Bianco abbia un “buco” tattico e cattura il pedone con 36. … Txe4. Aveva ragione? [2]

gib06-adams-ju-dopo-26-g6
Adams-Ju dopo 26. … g6, 6° turno

Al sesto turno, la capolista Ju ha incontrato un giocatore di lungo corso, il GM inglese Adams. La partita è diventata rapidamente una sofferenza per la cinese, sottoposta ad un violento attacco. Nella posizione del diagramma, il Nero ha appena mosso 26. … g6, sperando di riuscire almeno a far giocare la Th8 dopo Rg7. Ma il Bianco ha inscenato una classica “caccia alla volpe”, iniziando con … [3]

Vediamo adesso due combinazioni di Vaselin Topalov. Il bulgaro non sta attraversando un periodo di forma esaltante, ma comunque in questo tipo di tornei le sua capacità tattiche sono molto utili.

gib01-topalov-t-paehtz-dopo-14-cd7
Topalov-T.Paehtz dopo 17. … Cd7, 1° turno

Al primo turno, Topalov ha iniziando incontrando Thomas Paehtz (padre di Elizabeth, anche lei in gara). Dopo 17. … Cd7, l’occhio esperto del bulgaro ha visto una combinazione dirompente. La vedete anche voi? [4]

gib05-topalov-deac-dopo-24-c2
Topalov-Daec dopo 24. … c2, 5° turno

Al quinto turno, Veselin ha una posizione vincente in molto modi contro il quindicenne GM rumeno Bogdan-Daniel Daec, ma il tocco finale dopo 24. … c2 è delizioso. [5]

Adesso due combinazioni che hanno per vittime due delle tante giocatrici presenti a Gibilterra: la francese Sophie Millet e l’iraniana Dorsa Derakhshani.

gib05-spragget-millet-dopo-24-tah8
Spragget-Millet dopo 24. … Tah8, 5° turno

Non sembra, ma nella posizione del diagramma il Bianco, l’esperto GM canadese Kevin Spragget, ha una combinazione vincente. Difficile (almeno per me), ma non impossibile. [6]

gib07-del-rio-de-angelis-derakhshani-dopo-30-cxe6
Del Rio de Angelis-Derakhshani dopo 30. Cxe6

Nella posizione del diagramma, la posizione è equilibrata (anche se non ancora patta) e il Nero può proseguire con 30. … Dxe6 31. Txf4 Te8 32. Te4 Cd6 33. Te2 Cf7. Pensando di aver trovato un modo per arrivare nella stessa posizione ma peggiorando la configurazione dei pedoni bianchi, Dorsa opta per 30. … Ch3+ 31. gxh3 Dxe6, ma non ha tenuto conto di… [7]

Veniamo adesso a due combinazioni… fantasma, o meglio non giocate sulla scacchiera. La prima vede di fronte al settimo turno due grossi nomi, il russo Svidler e l’inglese Short (che al sesto turno aveva battuto Caruana).

gib07-svidler-short-dopo-27-axh2
Svidler-Short dopo 27. … Axh2, 7° turno

Short ha appena giocato 27. … Axh2, tentando disperatamente di mantenere la parità di materiale. La manovra gli riesce perché dopo 28. Ab5 Ce5 29. Ad4 Ag3 30. Axe5 Svidler propone la patta, che viene accettata ½-½. Sapendo che c’è una combinazione vincente a partire dalla posizione del diagramma, riuscite a trovarla? [8]

gib02-ivanchuk-kobo-dopo-39-tch6
Ivanchuk-Kobo dopo 39. … Tch6, 2° turno

E veniamo all’ultima posizione di questa parata. Ne è protagonista l’inimitabile Vassily Ivanchuk che, dopo 39 mosse, ha una posizione praticamente vinta contro l’israeliano Ori Kobo (di nuovo lui). L’ultima mossa del Nero è stata 39. … Tch6 e il Bianco può guadagnare il pedone a6 con la manovra Tb8+, Ta8 e (se servisse) Tfb8+. Invece l’ucraino si mette lì, ci pensa per bene e… perde per il tempo! Ma qual è stato l’errore che giustifica la presenza di questa partita in questo post? L’errore è stato commesso da Ivanchuk, che ci crediate o no, alla 24a mossa! Controllate qui sotto e verificate.

gib02-ivanchuk-fatal-mistake
Cosa è successo alla 24a mossa che farà poi perdere per il tempo Ivanchuk?

Bene eccoci giunti alla fine della Gib Parade. A voi decidere quale è stata la “Combinazione Regina”. Per i giocatori, ci sono ancora 3 turni per provare a vincere il torneo. La lotta, come sempre negli Open, è ancora apertissima.

Dopo sette turni sono in testa a 6 punti Maxime Vachier-Lagrave e Hikaru Nakamura (che nel 2016 arrivarono primi a pari merito, con l’americano a vincere il match di spareggio), affiancati dallo spagnolo David Anton Guijarro (recente sorprendente settimo al Mondiale Rapid di Doha) e dal cinese Yu Yangyi (vincitore nel 2014 dell’Open di Doha e secondo, dopo uno spareggio perso con Carlsen, allo stesso Open di Doha del 2015).

Due veloci note finali.

Daniele Vocaturo sta giocando un bel torneo ed è a 5 su 7, dopo aver pattato con Caruana e con Naiditsch.

Per la Campionessa del Mondo Hou Yifan, anche lei a 5 su 7, il torneo è stato praticamente un torneo femminile! Ha infatto incontrato nell’ordine la WGM iraniana Atousa Pourkashiyan, poi Natalia Zhukova, le sorelle Anna e Mariya Muzychuk e solo al quinto turno Michael Adams. Dopo di lui ancora Pia Cramling e il MI francese Borya Ider, per affrontare all’ottavo turno Ju Wenjun! Se vincerà il premio come miglior giocatrice, non si potrà dire che non se lo sarà meritato!


[1] Dopo 21. … Cxe5 22. Dxe5, il Nero ha giocato 22. … Td5 e fine dei giochi 0-1. La Donna Bianca non ha case dove andare, a parte giocare 23. Dxg7 che perde un pezzo. Una Donna catturata al centro della scacchiera non è cosa da tutti i giorni!

[2] Il Nero ha semplicemente dimenticato il bel colpo tattico 37. Axd6!, che guadagna forzatamente una qualità e lascia il Bianco con un pezzo in più. Con Shankland ormai scosso, la partita è finita velocemente dopo 37. … Dxd6 38. Txe4 g5 39. De5 Df8 40. Te2 Td8 41. Cxg5! hxg5 42. Dxg5+ Rh7 43. Te4 1-0

[3] Non è difficile decidere di cominciare la caccia con 27. Ah6+ Rf7 28. Cg5+ Rf6. Adesso si vince in molti modi; quello scelto da Adams è stato 29. Td6+ Rxf5 30. T1d5+ Rg4 31. h3+ Rf4 32. Cf3+ 1-0. Alla fine seguirà il matto con Cd2.

[4] Non è difficile vedere che 15. Axd5+! cxd5 16. Tc7 costringe il Nero all’abbandono 1-0 Una volta recuperate il pezzo (se il Nero sposta l’Alfiere, il Bianco prende con scacco in d5 e cattura il Cavallo in d7), i pedoni Neri sulla quinta traversa cadono come birilli.

[5] La debolezza dell’ottava traversa del Nero è il fattore determinante: 25. Txd3! 1-0. Non potendo giocare 25. … cxb1=D a causa del matto, il Nero può solo giocare 25. … Dxe4+ 26. Axe4 Te8 (di nuovo non si può catturare in b1) 27. Te1 c1=D (anche l’alfiere e4 è tabù) 28. Axc1 Cxc1 29. Ab7! E il bianco rimane con un pezzo in più.

[6] Con 25. e4! il bianco innesca la terribile minaccia 26. Cxe6+ con attacco alla indifesa Donna nera. Il problema è che il Nero non ha il tempo di pararla perché ha un pezzo attaccato. Sophie ha provato a cavarsela con 25. … Cxd4 ma dopo 26. De3 Df6 27. e5 si perde a scelta il Cd4 o l’Ad6. La partita è continuata con 27. … Axe5 28. Cxe5 Cf5 29. Cxe6+ Dxe6 30. Dg5+ e il Nero ha abbandonato alla 37a mossa.

[7] Quello che non ha visto il Nero è 32. De4! Con minaccia di penetrazione in b7 e matto in g7. Visto che non si può difendere b7 con la Donna pena la perdita del Cavallo in c4, non rimane altro che 32. … Tb8, alla quale lo spagnolo Del Rio De Angelis ha proseguito ugualmente con 33. Db7! Ah, maledetta ancora la debolezza dell’ottava traversa… 33. … 1-0. Il matto è inevitabile

[8] La combinazione è molto bella e entrambi i giocatori hanno ammesso di non averla vista sulla scacchiera. 28. De6+ Rg7 29. Ab5! Txb5 30. Af8+!! Rxf8 31. Df6+ Df7 32. Dh8+ Dg8 33. Tf1+ Re7 34. Dxg8 e vince. Bellissimo il sacrificio di adescamento in f8.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: