Cavolate bianche e brillantezze nere

(Topatsius)
26 Giugno. Si stanno giocando molti tornei, come ci racconta UnoScacchista. Io sono in giro a cercare curiosità e brillantezze e cosa ti trovo? Due cavolate bianche, giocate a 5000 km di distanza, ma accomunate dallo stesso “punto cieco” e dalla stessa brillantezza nera: un sacrificio vincente di Donna in e3.

Cominciamo da Kanthy-Mansysk, dove la futura sfidante al titolo di campione del mondo femminile Ju Wenjun ha avuto un terribile momento di black-out all’ultimo turno. Contro l’egiziana Khaled Mona ha mantenuto sempre l’iniziativa, ma all’approssimarsi della 40ª mossa la mancanza di tempo le ha impedito di giocare le mosse migliori e ormai la posizione offre possibilità a entrambe.

Ju Wnjun-Mona dopo 38. ... Taa2
Campionato Mondiale a Squadre 2017, 9° turno
Ju Wenjun – Mona dopo 38. … Taa2

L’equilibrio è dinamico e le due Torri nere in seconda traversa compensano il pedone (passato) in meno e la debolezza del complesso f6-f7. La cinese decide di sfruttare l’allineamento di Torre e Donna contro il Cf6 e gioca 39. Ch3?. L’idea è giusta ma, complice lo zeitnot, l’esecuzione ha un grave difetto tattico, che l’egiziana sfrutta immediatamente con 39. … De3+! 40. Dxe3 (non va neanche 40. Tf2 Te1+ 41. Rg2 Txf2+ con guadagno decisivo di materiale) 40. … Tg2+ 41. Rh1 Txh2+ 42. Abbandona 0-1, visto che a 42. Rg1 segue Tag2#.


Voliamo adesso ad Amsterdam, dove si sta svolgendo il Campionato assoluto olandese. Siamo al primo turno e la giovane speranza locale Jorden Van Foreest ha il Bianco contro il più esperto Sipke Ernst. Un bel Giuoco Piano come adesso va di moda, con il Nero che via via aumenta la pressione sul lato di Re, fino alla posizione del diagramma, dove il Nero ha chiaramente un attacco pericolosissimo.

J.Van Foreest-Ernst dopo 29. ... f5
Campionato Nazionale Olandese 2017, 1° turno
J.Van Foreest-Ernst dopo 29. … f5

L’ultima mossa del Nero minaccia la letale apertura della colonna f, con pressione insostenibile contro il punto f2. L’unica possibilità di resistere è di ammassare forze in difesa con 30. De2 e sperare che la cavalleria nera sulla colonna h si riveli più una debolezza che una forza. Invece il giovane Van Foreest decide di sbarazzarsi della ingombrante Torre Nera in b2 con 30. Tab1? , immaginando che la minaccia di penetrazione in settima traversa gli consenta di guadagnare tempo e semplificare. Ahilui non è cosi.

Ernst continua brillantemente con 30. … Dxe3! 31. fxe3 fxe4+ 32. Cf3 Txf3+ 33. Re1 Cg2+ 34. Abbandona 0-1 Una possibile conclusione è 34. Rd2 Tf2+ 35. De2 (dopo 35. Rc1 c’è il matto in c2) 35. … Txc2+ 36. Rxc2 Txe2+.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: