La Domenica Scacchistica: Fort Worth

(Claudio S.)

Fort Worth è una popolosa città del Texas (oltre ottocentomila abitanti), famosa per i suoi stockyards (recinti per bovini), i più grandi del sud degli Stati Uniti, che le fecero avere il nome di “Cowtown”, città delle mucche. Nel 1876 vi giunse la ferrovia. Nel 1902 iniziarono i lavori per la costruzione dei recinti e dei capannoni, nel 1907 in soli 88 giorni fu completata la realizzazione del Cowtown Coliseum, la casa del primo rodeo al coperto. Nel 1917, durante la prima guerra mondiale, il Fort Worth  Stockyards  era anche il più grande mercato mondiale di cavalli e di muli. I recinti hanno a lungo prosperato, superano inondazioni, siccità e incendi, e intorno al 1944 passavano di qui oltre 5 milioni di bovini l’anno. Col declino della ferrovia e il boom della nuova industria dell’autotrasporto iniziò, lentamente ma irreversibile, il tramonto di questa tipica attività texana.
(Claudio S.)

(UnoScacchista)
Dal 15 al 19 Febbraio a Forth Worth si sovlgerà la 9ª edizione Southwest Class Championships. Organizzato in 9 turni da giocare in soli 5 giorni, è un torneo che ha spesso premiati i giocatori con maggior freschezza: nel 2016 vinse Jeffery Xiong (che aveva 15 anni) e nel 2017 Sam Sevian (all’epoca sedicenne). Quest’anno sarà interessante vedere all’opera il GM Anton Kovalyov: a Febbraio non dovrebbe di certo presentarsi con i bermuda

 

[Se ti interessa, puoi partire da qui per visitare molti altri Luoghi degli Scacchi]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: