Uno Scacchista

Annotazioni, Spigolature, Punti di vista e altro da un appassionato di cose scacchistiche

L’Angolo del Finale/5

4 min read
(del GM Sergio Mariotti) Il bianco ha un pezzo attaccato, e non sa dove mettere il suo cavallo, ma riesce comunque a pattare. Non ci credete?

(del GM Sergio Mariotti)

AdF/SM-17

Paulic-Vaisovic, Jugoslavia 1976

Il bianco ha un pezzo attaccato, e non sa dove mettere il suo cavallo. Si dovrebbe giocare …

Il Bianco escogita una soluzione incredibile che gli dà il pareggio:


AdF/SM-18

Haunin-Fridman, Leningrado 1962

Ho scelto questo finale perché in tali posizioni tanti giocatori si sbagliano ed applicano concetti sbagliati, non considerando che ogni finale ha principi propri, a differenza del medio gioco.

Se adesso il bianco applica il principio di riunire i pedoni e non tenerli separati e quindi gioca…

Invece, dopo…


AdF/SM-19

Il Bianco non può giocare

Potrebbe però giocare in difesa con

Invece il bianco può vincere con


AdF/SM-20

Muove il bianco, che evita naturalmente…

Il Bianco quindi gioca l’unica mossa possibile per vincere:


Sergio Mariotti è nato a Firenze il 10.8.1946. Campione italiano nel 1969 e 1971, MI nel 1969 e GM (il primo italiano) nel 1974, dopo il bronzo individuale alle Olimpiadi di Nizza, quando la rivista “Chess Magazine” lo battezzava come “The italian fury”. Nel 1976 è stato buon 10° all’Interzonale di Manila. In Italia ha vinto ovunque negli anni ’70, ma all’estero ha giocato pochi tornei, anche per motivi di lavoro. E’ stato Presidente FSI (1994-1996) e in seguito commissario tecnico della squadra nazionale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: