Evviva il pedone h2!

Il Bianco muove e vince. Col titolo vi ho già dato un suggerimento (spero).

1. f5+! Rxf5 2. Ch6+! Txh6 (altrimenti il pedone f6 promuove) 3. f7 Cg5+ (unica) 4. Axg5 Rxg5 5. h4+! (entra in scena il pedone h. Se il pedone f promuove, segue ovviamente lo scacco in f6 con patta) 5. … Rg6 (se 5. … Rxh4, 6. f8=D vince perchè la casa f6 non è più difesa) 6. f8=A!! (splendida! Evita lo stallo che seguirebbe in caso di promozione a Donna e forza il guadagno della Torre alla mossa successiva perchè il Re nero non può mantenerne la difesa) 1-0

Il Bianco vince grazie al pedone h, che promuove su una casa d’angolo dello stesso colore dell’alfiere. Cosa vi avevo detto?

Lo studio è del sovietico (di origini armene e nazionalità ucraina) Tigran Borisovič Gorgiev, che lo compose nel 1929, a soli 19 anni.

One thought on “Evviva il pedone h2!

Add yours

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: