Evviva il pedone h2!

Il Bianco muove e vince. Col titolo vi ho già dato un suggerimento (spero).

1. f5+! Rxf5 2. Ch6+! Txh6 (altrimenti il pedone f6 promuove) 3. f7 Cg5+ (unica) 4. Axg5 Rxg5 5. h4+! (entra in scena il pedone h. Se il pedone f promuove, segue ovviamente lo scacco in f6 con patta) 5. … Rg6 (se 5. … Rxh4, 6. f8=D vince perchè la casa f6 non è più difesa) 6. f8=A!! (splendida! Evita lo stallo che seguirebbe in caso di promozione a Donna e forza il guadagno della Torre alla mossa successiva perchè il Re nero non può mantenerne la difesa) 1-0

Il Bianco vince grazie al pedone h, che promuove su una casa d’angolo dello stesso colore dell’alfiere. Cosa vi avevo detto?

Lo studio è del sovietico (di origini armene e nazionalità ucraina) Tigran Borisovič Gorgiev, che lo compose nel 1929, a soli 19 anni.

One thought on “Evviva il pedone h2!

Add yours

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: