Una gemma da Radjabov

(UnoScacchista)
Anche oggi a Doha ci sono state regalate combinazioni più o meno brillanti; la gemma del giorno è stata sicuramente quella di Teimur Radjabov al nono turno. Contro l’ucraino Olexandr Bortnyk, l’azèro si è lanciato in un attacco feroce verso il Re avversario. Il Nero ha accettato prima il sacrificio di qualità che lo ha privato dell’Alfiere camposcuro e poi quello di un Cavallo in g5, credendo che nella posizione del diagramma non ci sarebbe stato modo di proseguire l’attacco.

Invece è seguito 21. Dxh5+!!, che ha dato il via a un tornado che ha travolto il povero Olexandr: 21. … Axh5 22. Axh5+ Rg8 23. Tg1+ Cg7 24. Txg7+ Rh8 25. Txe7+ Tf6 26. Axf6+ Rg8 27. Tg7+ Rf8 28. Txh7 Df5 29. Th8#.

Ah, questi azèri… Domani sarà il turno di Rauf Mamedov di illuminare le scacchiere di Doha?

2 thoughts on “Una gemma da Radjabov

Add yours

  1. Bellissima combinazione, come tutte le altre selezionate in questi articoli sui mondiali rapid. Grazie per l’ottimo lavoro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: