La Domenica Scacchistica: Isola di Man

Da ben 110 anni vi si tiene il Tourist Trophy, una delle gare motociclistiche più pericolose, ma più amate dagli appassionati. La prima edizione, nel 1907, venne vinta da Rem Fowler, su motociclo Peugeot motorizzato Norton.  L’isola di Man, che i latini chiamavano “insula Mona”, è uno stato indipendente situato nel mar d’Irlanda. Ha una bandiera rossa con un “triscele” (tre gambe) bianco e giallo al centro, simile a quello della bandiera di Sicilia.
(Claudio S.)

(UnoScacchista)
Ogni anno si gioca sull’Isola di Man un torneo Open molto apprezzato per l’atmosfera rilassata e per il numero solitamente alto di GM che giocano. Quest’anno, però, il torneo ha avuto un insperato successo, legato principalmente alla necessità per alcuni giocatori di grosso calibro di conquistare quei punti Elo che gli potrebbero permettere di qualificarsi per il Torneo dei Candidati: Caruana e Kramnik (che si sono incontrati al primo turno!!). Ma anche altri giocatori di primissima fascia si sono registrati: Carlsen fra tutti, ma anche Anand, Nakamura, Adams, Gelfand, Eljanov, Vallejo Pons, Almasi, Vidit e Howell per citare solo i 2700+. A rappresentare l’Italia ci saranno Sabino Brunello, Pier Luigi Basso e Valerio Bianco.

[Se ti interessa, puoi partire da qui per visitare molti altri Luoghi degli Scacchi]

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: