La Domenica Scacchistica: Minsk

Durante la “grande guerra patriottica” (seconda guerra mondiale), Minsk, capitale di Bielorussia, venne quasi completamente distrutta dai tedeschi, ma fu sede della resistenza partigiana, tanto che nel 1974 venne proclamata “Città eroina”. Venite qui, lungo il fiume Svislač, a cercare i resti del fantastico mulino dove il gigante Menesk triturava la roccia per farne farina e quindi pane per i suoi guerrieri.
(Claudio S.)

(UnoScacchista)
La capitale bielorussa ospita dal 30 Maggio al 10 Giugno il Campionato Europeo Individuale 2017. Alla manifestazione, che assegna 22 posti per la prossima World Cup di qualificazione al Torneo dei Candidati 2018, si sono iscritti circa 400 giocatori. Favoriti d’obbligo Andreikin, Navara, Jakovenko e Jobava, ma ci sono molti altri giocatori nella zono 2700 e vicinanze, come Peter Leko e l’ex-Campione del Mondo FIDE Ponomariov. In rappresentaza dei nostri colori saranno a Minsk Vocaturo, Godena, Moroni e Basso.
A contorno si giocherà anche tra il 2 e il 4 Giugno il Campionato del Mondo Rapid e Blitz per Cadetti (categorie U8, U10 e U12).

[Se ti interessa, puoi partire da qui per visitare molti altri Luoghi degli Scacchi]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: