Uno Scacchista

Annotazioni, Spigolature, Punti di vista e altro da un appassionato di cose scacchistiche

WaZ 2019 – Carlsen batte Anand, Giri insegue

7 min read

(UnoScacchista)
Carlsen si gode la terza e ultima giornata di riposo del torneo come leader solitario della classifica del Tata Steel Chess 2019. Ieri ha battuto Anand nello scontro diretto in testa alla classifica e, complice la sconfitta di Nepomniachtchi con Van Foreest, conduce con 7 su 10 il torneo Masters. Nel Torneo Challengers, guida sempre Chigaev (fortunato contro Praggnanandhaa).

Gli ultimi due turni sono stati caratterizzati da poche patte, con finali e combinazioni che meritano di essere riviste. Per questo motivo, non mi dilungherò in troppi commenti sulle classifiche. Da notare che il 10° turno è stato giocato a Leiden, in una sala da gioco decisamente spettacolare, la Pieterskerk.

L’interno della Peterskirke di Leiden allestita per il 10° turno del torneo

Torneo Masters

Carlsen e Giri escono vincitori della breve porzione di torneo tra gli ultimi due giorni di riposo: con 1,5 su 2 si portano ai primi due posti della classifica e fanno crescere l’attesa per lo scontro diretto dell’ultimo turno. E’ interessante il particolare che Giri ha ottenuto tutte le sue 4 vittorie con il Nero: come qualcuno ha fatto notare, è un peccato per lui che contro Carlsen avrà il Bianco! Caruana è andato oltre, suggerendo a Giri di chiedere di giocare sempre con il Nero il prossimo anno 🙂

Vediamo comunque tabellone e classifica completa.

WaZ 2019 – Tabellone Masters dopo 10 turni
WaZ 2019 – Classifica Masters dopo 10 turni

Le due partite non patte del 9° turno sono state due finali decisi da errori molto istruttivi e, in particolare nel caso di Fedoseev, da una mossa finale sorprendente che avrebbe fatto la felicità di Dvoretsky.

Vlastimil Hort, un frequentatore da molti anni del tornei di Wijk aan Zee

Carlsen e Anand posano prima del loro incontro al 10° turno

Una vittoria importantissima per la classifica, vista anche l’inattesa sconfitta subita da Nepomniachtchi ad opera di un brillante Jorden Van Foreest. Detto di Giri che ha battuto Fedoseev e della quarta sconfitta di Kramnik (in 29 mosse con Vidit – un incubo questo WaZ per “Big Vlad”), vi voglio mostrare la brillantissima combinazione vincente giocata da Rapport contro Duda.

Torneo Challengers

Nel Torneo Challengers guida sempre il russo Chigaev. Risalgono prepotentemente in classifica i giovani Esipenko (sempre secondo a pari merito con il bielorusso Kovalev), Gledura e Maghsoodloo, mentre Kuipers ha vinto la sua prima partita al 9° turno, a scapito del connazionale Lucas Van Foreest.

WaZ 2019 – Tabellone Challengers dopo 10 turni
WaZ 2019 – Classifica Challengers dopo 10 turni

Il 10° turno è stato molto amaro per il giovane GM indiano Praggnanandhaa, che prima ha sprecato una posizione vincente contro il leader Chigaev e poi ha addirittura perso un finale patto.


Come detto oggi è l’ultimo turno di riposo. Si riprende venerdì 25 con la sequenza degli ultimi tre turni: domenica sapremo il campione 2019 e chi dal torneo Challengers si qualificherà per il Masters 2020. Intanto, ecco una bella foto scattata ieri a Leiden.

[Tutte le foto sono state scattate da Alina L’Ami e sono state recuperate dalla pagina Facebook e dall’account Twitter del torneo]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: