Uno Scacchista

Annotazioni, Spigolature, Punti di vista e altro da un appassionato di cose scacchistiche

Il “più matto” della Bundesliga

1 min read

(Topatsius)
Nel 2017 sarà stato sicuramente fra i candidati al titolo di “più matto della Bundesliga” il maestro internazionale tedesco Ulf Von Herman, Elo 2344, classe 1965. Siamo a Berlino, alla Schachbundesliga, i Campionati a squadre della federazione tedesca, ottava scacchiera nell’incontro tra i team di SK King Tegel e Hamburger SK.

Nella posizione del diagramma il Bianco ha tutte le scelte che vuole, facili e intuitive, per mantenere l’equilibrio, da 39. Txf7+, seguita da 40. Df5+, alla semplice 39. Cb2. Tutto meno che lasciare all’avversario, Thies Heinemann (anche lui maestro internazionale, Elo 2472, classe 1971), la possibilità di un letale scacco di Donna sulla prima traversa, considerata l’autostrada che si lascerebbe al Nero sulle indifese case bianche. E invece Ulf, che neppure ha l’attenuante di trovarsi in zeitnot, sceglie sciaguratamente un harakiri fatale con

Tutto forzato. Il team di Hamburg, che vantava nelle sue fila ben dieci GM, non aveva certamente bisogno di questo regalo per vincere facilmente il match. Ma non si poteva non accettarlo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: