Ri – Riazantsev è campione “Rapid” a Tallinn

(Riccardo M.)
Anno da incorniciare il 2016 per il trentunenne giocatore di Mosca Alexander Riazantsev (2671), vincitore del Rapid “Memorial Keres”, imbattuto, con 9,5 su 11. Dopo aver colto a sorpresa il risultato della vita con la vittoria nel recente Campionato assoluto di Russia, eccolo ri-confermare uno stato di forma al top (forse al top della carriera) attraverso l’oro ai Campionati Europei Rapid di Tallinn, sia pure solo per spareggio tecnico davanti all’ottimo sprint finale (5 su 5) del connazionale Matlakov.

Shirov, che era a 7 su 7, ha perso al terzultimo turno con Onischuk e all’ultimo con Matlakov. L’azero Mamedov, terzo a pari merito a 9 punti, ha dovuto invece piegarsi al vincitore proprio nel turno decisivo.

(foto di Oleg Harchenko, dal sito del torneo)

riazantziev-2013
L’ultimo a destra è Riazantsev ad Astana 2013, in buona compagnia – vediamo se riconoscete tutte le ragazze; la foto è tratta da chessqueen.com

Ma qui a Tallinn ha rischiato quasi di finire sul podio un promettentissimo ragazzo di 16 anni, il bielorusso IM Valeriy Kazakovskiy (Elo 2430, ma rapid solo 2308), fermato da Onischuk all’ultimo turno. Valeriy ha chiuso tra i migliori, con 8 punti (8 partite vinte e tre perse), un risultato notevole se consideriamo che al torneo hanno preso parte ben 71 grandi maestri e che lui era solo il n. 124 del seeding. Segnatevi questo nome, perché sarà da seguire con attenzione nei prossimi anni !

Kazakovskiy.png
Valeriy Kazakovskiy

Trovate qui i dati statistici del torneo “Rapid”. Il migliore degli italiani è stato Luca Shytaj, 38°-73° (62° per spareggio) con 7,5 punti.

Nei giorni 17 e 18 dicembre, cioè mentre scriviamo, si gioca, sempre a Tallinn, il Campionato Europeo “Blitz”. Dopo 16 turni conduce Andreikin, partito a razzo vincendo le prime 9 partite, con punti 14,5.

(P.S.: le 5 ragazze della prima foto sono le russe: Pogonina, Galliamova, Kosteniuk, Gunina e Girya; era facile, eh? Ma quel bel team fu solo bronzo ai mondiali del 2013)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: