Evgeny Roma-nov Sitgen-ov

(UnoScacchista)
Avevo erroneamente considerato finita la fortuna di Evgeny Romanov, che dopo la vittoria al Roma Città Aperta e aver beneficiato del naufragio di Lopez Martinez al quinto turno del  Sunway Chess Open di Sitgen (Catalogna, non Spagna come puntualizzano loro), era stato sconfitto da Daniele Vocaturo al settimo turno.

Invece, dopo aver pattato all’ottavo turno con l’indiano Shyam, si è presentato con tutti i suoi talismani per giocarsi le ultime carte contro il talentuoso e giovanissimo olandese Jorden Van Foreest. Entrambi a 6 punti, erano in competizione diretta con gli altri giocatori a 6 punti che si stavano scontrando tra di loro (Shyam-Kamski, Lopez Martinez-Ivanisevic, Vocaturo-Zubov), oltre a  Narciso Dublan che stava giocando con Postny (quest’ultimo a 5.5 punti).

Lo scontro clou era comunque quello in prima scacchiera tra Sasikirian e Edouard, unico a 6.5 punti in testa alla classifica.

sasikirian-edouard
Sasikirian-Edouard in prima scacchiera (foto da @SunwayChessOpen)

A parte la partita di Vocaturo con Zubov (insipida e terminata patta in 21 veloci mosse), le altre sono andate avanti a lungo. Per primo è caduto Ivanisevic, che ha giocato mediamente male durante il torneo e ha perso malamente con Lopez Martinez: evidentemente ripescato dal naufragio raccontato da Topatsius, il catalano era il primo a raggiungere i 7 punti.

Romanov ha giocato una buona partita fino a quando, in posizione inferiore e decisamente diffcile da difendere, Van Foreest ha preferito tentare la sorte con un attacco disperato.

van-foreest-romanov-dopo-47-df3
Qui Van Foreest ha giocato 47. Cd6? e Romanov ha chiuso rapidamente con un semplice attacco da matto

48. … Dxf2+ 49. Rh1 Df1+ 50. Rh2 Df2+ 51. Rh3 h5 52. g4? (L’errore finale, ma difendere con 52. Dg2 non avrebbe certo salvato il Bianco in un finale con 3 pedoni in meno) 52. … hxg4+ 53. Rxg4 f5+ 54. Rh5 Dh4# 0-1

E a questo punto Romanov ha raggiunto Lopez Martinez a 7 punti. Quando Sasikirian ha dovuro accettare l’inevitabile dando scacco perpetuo a Edouard, si è formato un terzetto in testa,  presto diventato un quartetto quando Kamski ha piegato la resistenza di Shyam.

Lo spareggio tecnico ha stabilito poi che il russo (dell’exclave di Kaliningrad) Evgeny Romanov ha vinto il secondo Open del mese: congratulazioni – non è certamente solo fortuna la sua. Un Dicembre con un risultato complessivo di +12, =5, -1 e 18 punti Elo guadagnati (oltre a una buona dote pecuniaria) sono un risultato di tutto rispetto!

romanov-primo-a-sitges
Romanov premiato dal sindaco di Sitges con il trofeo che rappresenta la cattedrale della cittadina (e anche con 2.000 Euro) (foto da @SunwayChessOpen)

E Daniele Vocaturo? Ha chiuso con una sconfitta e una patta negli ultimi due turni ed un risultato complessivo di 6,5 punti (+5, =3, -1), per un guadagno di 6 punti Elo. Non male, ma qualche rimpianto resta: una vittoria all’ultimo turno contro Zubov gli avrebbe molto probabilmente dato la vittoria finale. Bravo comunque: la conferma di un Elo sopra i 2600 è certamente un buon viatico per il 2017.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: