Scaccobollo – SPAGNA 1955

(Roberto C.)
Per ricordare lo scienziato Leonardo Torrès-Quevedo (Santa Cruz de Iguña, 28/12/1852 – Madrid, 18/12/1936), ingegnere e matematico spagnolo, Presidente Onorario a vita dell’Accademia delle Scienze di Madrid, il 6/9/1955 la Spagna ha emesso uno scaccobollo di posta aerea del valore facciale di 50 Ptas (Pesetas), dai colore violetto e nero.

Inventore di molte cose tra cui El Ajedrecista (Il giocatore di scacchi), una ‘macchina elettromeccanica semovente’ totalmente automatica che era in grado di vincere, giocando per prima, il finale elementare di Re e Torre contro Re partendo da una posizione predeterminata; ‘gioca’ da sola ed annuncia le proprie mosse con il sonoro.

E’ ancora oggi funzionante ed è possibile vederla in azione presso il Colegio de Ingenieros de Caminos, Canales y Puertos di Madrid (approfondimenti).

Anche questo scaccobollo, non essendo stato emesso per un evento scacchistico, viene considerato non perfettamente tematico.


[Per questo argomento seguiremo quanto già scritto sulle maggiori riviste scacchistiche italiane da vari autori (Ariodante Agostinucci, Oscar Bonivento, Giuseppe Scoleri Cardelli, ecc.) nonché i vari cataloghi italiani ed esteri presenti anche sul web.]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: