#WWCC2018 – La carica delle teenagers

(Uberto D.)
Il match di Londra ovviamente si è preso la scena, ma a Khanty-Mansiysk le giocatrici in lizza per il titolo di Campionessa del Mondo continuano a dare spettacolo. Nella settimana appena chiusa si sono svolti 16esimi e ottavi di finale: ai quarti approdano molte delle favorite, ma anche due teenagers terribili: l’uzbeka Gulrukhbegim Tokhirjonova e la kazaka Zhansaya Abdumalik.

[Tutte le foto sono tratte dal sito ufficiale del torneo]

Avevamo lasciato il tabellone dopo il primo turno con 32 giocatrici abbinate nei 16esimi di finale, nei quali non sono mancate le sorprese. In particolare, la polacca Jolanta Zawadzka ha eliminato la numero 2 del torneo, l’indiana Humpy Koneru, il cui rientro non è stato molto felice. Altre eliminazioni importanti quelle della russa Aleksandra Goryachkina (per 2-0 da parte di Alisa Galliamova) e della cinese Zhongyi Tan, ex-campionessa del mondo, per mano della uzbeka Gulrukhbegim Tokhirjonova (al primo turno degli spareggi rapid).

Hanno anche lasciato il Campionato al secondo turno giocatrici di nome, quali la georgiana Nino Batsiashvili, la polacca Monika Socko (per mano della iraniana Mobina Alinasab) e l’altra georgiana Nana Dzagnidze.

In effetti, i sedicesimi sono stati un disastro per la Georgia, che ha perso le sue ultime 3 rappresentanti in gara, e per gli USA che hanno visto eliminata Irina Krush, ultima giocatrice delle Americhe rimasta dopo il primo turno.

Ecco risultati e tabellone degli ottavi.

Vediamo qualche posizione inteerssante.




Con il terzo turno, gli ottavi di finale, la battaglia si è fatta più serrata e più di una favorita si è trovata in difficoltà: ne è prova l’alto numero di tie-break che si sono resi necessari (6 su 8 match). Come ho scritto in apertura, hanno brillato le giovanissime.

Gulrukhbegim Tokhirjonova (uzbeka, 19 anni) ha eliminato seccamente Valentina Gunina, battendola per 2 a 0 nello spareggio Rapid (cadenza nella quale la russa è di solito molto forte.

Zhansaya Abdumalik (kazaka, 18 anni) ha superato la polacca Jolanta Zawadzka, sempre agli spareggi.

Mobina Alinasab (Iraniana, 18 anni) è stata eliminata dalla ex-Campionessa del Mondo Mariya Muzychk, ma aveva avuto partita vinta nella prima partita.


Anche Tingjie Lei (cinese, 21 anni) è passata ai quarti, battendo Alisa Galliamova, confermando che questo è decisamente un mondiale per giovani. Delle 8 ancora in gioco, solo Alexandra Kosteniuk ha più di 30 anni!

Vediamo i risultati e gli accoppiamenti del quarto turno.

L’unico ottavo che ha rispettato i pronostici è proprio quello tra Anna Muzychuk e Alexandra Kosteniuk. Sono rimaste 5 nazioni rappresentate: Russia (2 giocatrici), Cina (2 giocatrici, Ucraina (anch’essa con 2 giocatrici), Kazakistan e Uzbekistan (una rappresentante a testa).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una importante ulteriore motivazione per le giocatrici, è che oggi si giocano anche l’accesso al futuro Torneo dei Candidati. La quattro semifinaliste saranno infatti ammesse di diritto al torneo  fondamentale del ciclo dei Candidati (al femminile), che comincerà ad essere organizzato come quello degli uomini.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: