Uno Scacchista

Annotazioni, Spigolature, Punti di vista e altro da un appassionato di cose scacchistiche

Come è triste Berlino (per i big)

8 min read

(Uberto D.)
Come ogni anno, il Campionato a Squadre tedesco, la Schach Bundesliga, raduna una quantità impressionante di giocatori e di campioni: la serie maggiore maschile si compone di 16 squadre e ogni match si gioca su 8 scacchiere. Nel raggruppamento di questo fine settimana hanno giocato bei nomi, ma Caruana, Vachier-Lagrave e Anand hanno dovuto registrare una sconfitta (per Fabiano la prima del 2019).

[Foto di apertura di Georgios Souleidis]

Tra venerdì 1 e Domenica 3 Marzo si sono giocati a Berlino i turni 9, 10 e 11 della Bundesliga e tra le 168 partite giocate nel torneo maschile, 4 meritano di essere raccontate: le sconfitte di venerdì di Caruana e Vachier-Lagrave, e la sconfitta di Anand e la vittoria di Vallejo-Pons di domenica.

I quattro giocatori che ho citato fanno parte dello squadrone di Baden-Baden, imbattuto e in testa alla classifica ma inseguito da vicino da Solingen (a pari punti-match ma indietro di 4 punti-scacchiera) e da Hockenheim (a 1 punto-match e 1 solo punto scacchiera). Quasi sicuramente il match del 14° turno Solingen-Baden Baden, che si giocherà il 6 Aprile, sarà decisivo per il titolo.


Ma veniamo alle 4 partite; se per tre di esse potete capire perché ve le faccio vedere, la quarta ha un motivo diverso: è la partita che ha permesso a Baden-Baden di rimanere in testa alla classifica ed è stata decisa da una svista terribilmente diabolica.

Leko-Caruana, prima scacchiera del match Bade Baden-Deizisau (Foto di Georgios Souleidis)


Le prime due scacchiere di Deizisau: Lako (a destra) e Kamsky (Foto di Georgios Souleidis)

Nella seconda scacchiera dello stesso match, il francese Maxime Vachier-Lagrave ha perso una partita tesa e difficile, decisa da Gata Kamsky con classe.

Maxime Vachier-Lagrave ritratto da Fernando Offermann

Gata Kamsky ritratto da Fernando Offermann

Alla fine, Baden Baden se l’è vista brutta ma le vittorie di Anand, Aronian e Wojtaszek le hanno permesso di aggiudicarsi il match con il minimo scarto. Al turno successivo, lo scontro con i diretti inseguitori di Hockenheim si è concluso sul 4 a 4 con 8 patte, ma è all’11° turno contro Viernheim che i leader del Campionato hanno veramente rischiato di compromettere tutto.

Anand in difficoltà contro Korobov (Foto di Georgios Souleidis)

Cominciamo con la brutta sconfitta di Anand contro il sempre bravo Korobov.


Le scacchiere centrali di Viernheim, Korobov (a destra) e Amin Bassem (Foto di Georgios Souleidis)

A questa sconfitta è seguita quella di Naiditsch contro Kovalenko e solo la vittoria, scontata, di Bacrot contro Josefine Heinemann (2329) in ottava scacchiera ha mantenuto le speranze di Baden-Baden di chiudere il match in parità. Decisiva la partita tra Fabien Libiszewski e Francisco Vallejo Pons in 7ª scacchiera. Lo spagnolo, con il Nero, le aveva tentate tutte, ma nella posizione del diagramma la patta sembra ormai a portata di mano per il GM francese.

Fabiano Caruana ritratto da Fernando Offermann. Lo statunitense si è consolato vincendo il torneo Blitz intitolato a Lasker, ma intanto oggi è a 26 punti Elo da Carlsen.

E così Baden-Baden ha pareggiato il match e mantenuto la testa della classifica. Mancano ancora 4 turni e i giochi sono tutt’altro che chiusi per la Scach Bundesliga 2019!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: