Uno Scacchista

Annotazioni, Spigolature, Punti di vista e altro da un appassionato di cose scacchistiche

“GG, yo!” 12 combinazioni (+ 1), tutte da scoprire

10 min read
"GG, yo" è come ci si può salutare alla fine di una partita online: "Good Game, yo", che vale all'incirca, "Ehi, bella partita"

(UnoScacchista)
GG, yo!” (“Ehi, bella partita”) è la battuta che Grischuk usa spesso mentre commenta in streaming. E’ il saluto che si rivolge in chat all’avversario dopo la fine di una partita online. Sta ovviamente a significare che la partita è finita e lo spiritoso Sasha lo usa quando, durante una partita, si vede che la sua conclusione è già scritta: una sorta di “Dai, che è ora di abbandonare“. D’altra parte Grischuk è fatto così ed è per questo suo modo di vedere sempre il lato scanzonato della vita che ha tanti ammiratori (tra cui chi sta scrivendo).

Ricordo bene il suo racconto di come prendeva in giro, da ragazzo e solo in partite amichevoli ovviamente, gli avversari che non volevano saperne di abbandonare: “Va bene, propongo… il tuo abbandono!” Come si fa a non essere un suo fan?


Oggi voglio offrirvi una ricca carrellata di combinazioni, giocate o mancate, dagli ultimi tornei online di cui abbiamo parlato. C’è un po’ di tutto, dalle brillanti intuizioni in pochi secondi a opportunità incredibilmente mancate. Prendetele per quello che sono: la dimostrazione che anche con poco tempo a disposizione i super-GM sono (quasi sempre) ancora distanti da noi spingilegno!

Per ogni posizione proporrò la posizione con un brevissimo commento: subito sotto troverete un pulsante per visualizzare la soluzione. Non siate troppo precipitosi e divertitevi a mettervi nei panni di Carlsen, Svidler o Firouzja!

Un antipasto televisivo

Prima degli scacchi giocati, però, eccovi una breve scena dalla serie TV “Billions“, dove Hikaru Nakamura si è esibito nella parte che gli riesce meglio: quello del GM che “distrugge” un avversario in simultanea.

La scena è girata molto bene, tanto che la combinazione giocata da Nakamura merita un diagramma

Hikaru Nakamura – Oscar Langstraat

E’ evidente che il Nero giocherà 1… Rxg7. Il Bianco ha preparato, ovviamente, qualcosa…


FIDE online Memorial Steinitz

Come abbiamo visto, Carlsen ha avuto i suoi alti e bassi, ma questa è una bella combinazione:

Magnus Carlsen – Shakhriyar Mamedyarov (Round 3)

L’arrocco del Nero sembra abbastanza sguarnito e il Campione del Mondo mette in scena una sequenza classica di sfondamento


Uno dei giocatori appena sotto i Top che mi piace sempre guardare è l’ucraino Anton Korobov. Eccolo approfittare di un errore di Grischuk.

Alexander Grischuk – Anton Korobov (Round 1)

L’ultima mossa del Bianco è stata 34. Tf1-e1 e Korobov dimostra che non è stata la scelta migliore.


Grischuk non ha giocato un buon torneo, ma si è tolto una soddisfazione battendo Daniil Dubov. Però, strada facendo…

Alexander Grischuk – Daniil Dubov (Round 14)

… non ha punito a dovere l’errore di Dubov (31… Th6-h4). Il giovane Nero sta chiaramente cercando di mettere pressione contro il Re Bianco, ma qui…


Svidler ha giocato un bel torneo, ma vittorie come quella contro il cinese Bu Xiangzhi aiutano!

Peter Svidler – Bu Xiangzhi (Round 17)

Non è chiaro cosa sia passato per la testa a Bu Xiangzhi per giocare un “limone” come 6… d4?


Chiudiamo la breve carrellata dal Memorial Steinitz con una simpatica combinazione di Bu Xiangzhi contro il GM vietnamita Le Quang Liem

Bu Xiangzhi – Le Quang Liem (Round 18)

Il Bianco ha creato una fastidiosa pressione contro l’arrocco avversario, ma la mossa 13… h6 giocata da Le Quang Liem invita alla combinazione!


FIDE online Nations CUP

Visto la quantità di giocatori che hanno partecipato, la scelta sarebbe ricchissima. Ecco una selezione delle posizioni che mi hanno colpito, iniziando dalla brillante vittoria del russo Artemiev contro Levon Aronian, al suo rientro dopo una fase terribile della sua vita.

Vladislav Artemiev – Levon Aronian (Round 1)

Il Re Nero è ancora al centro, ma nulla lascia presagire un’apertura rapida delle linee.


Aronian si è comunque ripreso rapidamente e al terzo turno, dopo una partita difficile, ha ideato questa splendida manovra:

Levon Aronian  – Vidit Santosh Gujrathi (Round 3)

Il finale è rimasto a lungo in parità e solo l’ultima mossa del Nero (46… Ab3-c2) ha offerto al bianco la possibilità di creare qualcosa. Ma per farlo, bisogna avere una bella fantasia!


L’avvio di torneo di Artemiev è stato impressionante. Ecco come si sbarazza di un giocatore del calibro di Wei Yi.

Vladislav Artemiev – Wei Yi (Round 3)

La partita è stata un monologo del russo, che qui ha la mossa vincente.


Wei Yi, pur non ottenendo un risultato pari alle sue aspettative, aveva messo sotto Aronian, fino a quando…

Levon Aronian – Wei Yi (Round 7)

… l’armeno ha immaginato un’altra invenzione per salvare una posizione apparentemente disperata


L’iraniano Firouzja è sempre un giocatore da tenere d’occhio. Ecco come smantella l’arrocco di Karjakin (mica di uno qualsiasi!)

Sergey Karjakin – Alireza Firouzja (Round 9)

L’arrocco del Bianco soffre di mancanza d’aria e l’iraniano sa come alimentare l’attacco: tutti cattivi segnali per il “Ministro della Difesa” russo.


L’indiano Vidit è andato molto male e in questa partita Artemiev lo ha semplicemente “mattato” sulla scacchiera.

Vladislav Artemiev – Vidit Santosh Gujrathi (Round 10)

Il vantaggio del Bianco è evidente e il russo sceglie la continuazione più violenta.


Chiudiamo questa carrellata con un bell’attacco vincente del miglior giocatore della Nations Cup: Fabiano Caruana.

Fabiano Caruana – Wang Hao (Round 10)

In questa variante della Russa il Bianco ottiene spesso un violento attacco sull’arrocco corto del Nero. Qui Wang Hao non è riuscito a imbastire un controgioco sufficientemente significativo e Caruana sfonda per primo.


Spero che questa selezione di combinazione vi sia piaciuta: con queste cadenze Rapid, non ne mancheranno altre!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: