“In Armenia, i giovani scacchisti pensano di poter giocare qualunque sistema solo sulla base del loro presunto talento, invece di applicarsi e migliorarsi con lo studio. Hanno Carlsen come modello ma non capiscono che Magnus lavora duramente per poter giocare in quel modo così universale.”

Levon Aronian
da un’intervista di Vladimir Barsky e Kirill Zangalis per Sport-Express

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: