… questo è un blitz senza incremento

(UnoScacchista)
Qualche giorno fa vi ho mostrato una partita blitz con una eccezionale ricchezza di elementi tattici: oggi vi mostro la conclusione di una partita blitz … diciamo molto combattuta. E’ la conclusione di una delle partite giocate nel “2017 Champions Showdown” in svolgimento a Saint Louis. Wesley So e Leinier Dominguez se le sono date di santa ragione sul filo dei millisecondi.

(Fermo immagine dalla diretta)

Torri in i4 e in c/d1/2 ?? Già, questo è l’effetto di giocare con un tempo determinato e senza incremento: i pezzi volano e atterrano un po’ dove capita. L’abbiamo fatto tutti noi che giocavamo quando l’incremento non era stato ancora inventato e gli orologi era ancora delle sveglie meccaniche, ma certo vedere queste scene oggi è molto strano: per quale motivo far decidere una partita dalla velocità e precisione con la quale vengono spostati i pezzi di legno sulla scacchiera?

Come ha detto Grischuk, uno specialista di zeitnot furibondi, “giocare senza incremento su internet va anche bene, ma non a tavolino“. Il motivo è semplice: un click con il mouse è una cosa, far volare una Torre da d6 a h6 è un’altra. Come dicevano i praticoni di un tempo “In zeitnot fate mosse brevi con i pezzi vicino all’orologio“. Consiglio giustissimo, ma che i giocatori di questo secolo, probabilmente, non hanno mai sentito.

Seguiamo le fasi calde della partita tramite le foto di Lennart Ootes.

So-Dominguez Blitz 0 (Lennart Ootes)

Dominguez ha appena giocato 68. … Tf1+ e, senza attendere che l’orologio venga schiacciato, So si appresta a muovere il Re sotto scacco. La partita è andata avanti per molte mosse senza modificare la sostanza della posizione: in molti casi Dominguez ha mosso il pezzo con una mano e schiacciato l’orologio con l’altra (cosa che credo non sia permessa dal regolamento FIDE ma che magari lo è a Saint Louis visto che l’arbitro, sempre presente, non ha detto nulla). So si è addirittura alzato in piedi per muovere più agevolmente.

So-Dominguez Blitz 1 (Lennart Ootes)

Questa è una delle posizioni-chiave: entrambi i giocatori hanno solo tra 1 e 2 secondi (l’orologio arrotonda per eccesso) e le Torri sono in posizioni … incerte. Dalla ricostruzione effettuata seguendo il video, i giocatori sanno in realtà che la Torre bianca è in h6 e la Torre nera in d6. So, nella frenesia dello zeitnot, non lo realizza e prosegue con 89. Rb2 Txh6 90. Rc3 Rxe4 91. Rc2.  L’orologio segna ancora 1 secondo, ma, come abbiamo capito, potrebbe essere rimasto solo un decimo di secondo!

So-Dominguez Blitz 2 (Lennart Ootes)

Dominguez muove 91. … Re5 e schiaccia l’orologio con il pezzo non stabile, tanto che il Re nero oscilla e cade sulla scacchiera. Nel frattempo So muove 92. Rb3 ma entrambi gli orologi segnano adesso 0 secondi!

So-Dominguez Blitz 3 (Lennart Ootes)

Interviene l’arbitro che indica come il primo orologio a segnare 0 secondi sia stato quello di So: nonostante quello che la foto sembra suggerire (il Re nero di traverso sulla scacchiera e l’arbitro che indica l’orologio dalla parte del Nero), è Dominguez che ha vinto la partita. 0-1

So-Dominguez Blitz 4 (Lennart Ootes)

Che poi si tratti di scacchi o di una specie di gioco da baraccone, lo lascio al vostro giudizio.

La giostra continua: dopo 4 partite a 30 minuti e 6 partite a 10 minuti, i match Caruana-Grischuk, Nakamura-Topalov e So-Dominguez oggi passano alle 8 partite a 10 minuti e domani alle conclusive 12 partite a 5 minuti. Carlsen e Ding Liren inizieranno la stessa sequenza oggi (in ritardo di 2 giorni per altri impegni del norvegese).

Vi chiederete perchè questi giocatori si mettano lì a giocare in questo modo? Ve lo dico subito: perchè i 4 vincitori dei match vincono 60.000 dollari ciascuno e ognuno dei 4 sconfitti 40.000 dollari. Un bel pagare di sicuro, specialmente se paragonato ai montepremi della maggior parte dei tornei in giro per il mondo. Viene da pensare che con 400.000 dollari si potrebbe fare qualcosa di più e di migliore, ma visto che i soldi sono del signor Rex Sinquefield, ci può ben fare quello che vuole.

 

One thought on “… questo è un blitz senza incremento

Add yours

  1. Mi piace l’articolo. E mi piacciono certe curiose foto. Non mi piace questo blitz, che per me (e copio il tuo suggerimento) davvero “è una specie di gioco da baraccone”.

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: