Scaccobollo – CUBA 1962

(Roberto C.)
Nel 1962, in onore dell’Istituto cubano degli sports organizzatore dei ‘Giochi caraibici’, riservati ai paesi bagnati dal Mar dei Caraibi, le poste cubane emisero una serie di trenta valori filatelici dedicati ad altrettante attività sportive differenti: ginnastica, lancio del disco, sollevamento pesi, pattinaggio, scherma, tiro con l’arco, pelote basque, canottaggio, football, tennis, nuoto, palla a volo, kayak e numerosi altri tra i quali anche gli scacchi.

 

Agli scacchi fu dedicato il valore da 13 c. (Centavo, la centesima parte del Peso cubano), raffigurante un Jugador de ajedrez davanti alla scacchiera; intorno all’angolo in basso a destra la scritta ‘EN CUBA SOCIALISTA EL DEPORTE LO PRATICA EL PUEBLO’ (Nella Cuba socialista lo sport lo pratica il popolo).

cvp0771

(Qui la rubrica precedente)


[Per questo argomento seguiremo quanto già scritto sulle maggiori riviste scacchistiche italiane da vari autori (Ariodante Agostinucci, Oscar Bonivento, Giuseppe Scoleri Cardelli, ecc.) nonché i vari cataloghi italiani ed esteri presenti anche sul web.]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: