#BatumiChess2018 – Flash 10

Questa volta il post è veramente flash, perché l’11° e ultimo turno inizia quattro ore prima del solito, alle 9 di mattina (ora italiana). Dopo l’ottimo riassunto di ieri di Riccardo, non c’è molto da aggiungere, tranne il fatto che nel torneo Open … la classifica è stata completamente stravolta! La Cina ha dato lo stop ai polacchi e gli USA hanno battuto l’Armenia, con conseguenti ribaltone in testa alla classifica. Tutto l’opposto del torneo femminile, dove i match di testa sono finiti in parità. Turno negativo per i nostri colori.

Round 10: (Open) Svezia-ITALIA 3-1, (Femminile) ITALIA-Georgia2 1½-2½
Round 11: (Open) ITALIA-Bosnia ed Erzegovina, (Femminile) Inghilterra-ITALIA

Il match USA-Cina deciderà quasi sicuramente la medaglia d’oro. Ancora un bell’incontro di allenamento per Caruana contro Ding Liren. Nel Femminile, la Russia arriva finalmente in prima scacchiera, ma è la sua avversaria, la Cina, che ha le migliori probabilità di medaglia d’oro. Come sempre lo spareggio tecnico entrerà in gioco pesantemente per le medaglie.

[La Nazionale cinese femminile (foto dalla pagina Facebook del Torneo)]


Torneo Open, Round 10

Scacchiera 01, Cina (15)-Polonia (16) 3-1

1-0 Ding Liren – Duda (eccellente partita di Ding Liren, che non perde più!)
½-½ Yu, Yangyi  – Wojtaszek
½-½ Bu, Xiangzhi – Piorun
1-0 Li, Chao – Dragun

Scacchiera 02, Armenia (15)-USA (15) 1½-2½

½-½ AronianCaruana
½-½ Sargissian – So
0-1 Melkumyan – Shankland
½-½ Hovhannisyan – Robson

Scacchiera 03, Russia (14)-Inghilterra (15) 2½-1½

½-½ Karjakin – Adams
½-½ Nepomniachtchi – McShane
1-0 Kramnik – Howell
½-½ Vitiugov – Jones

Scacchiera 13, Svezia (12)-ITALIA (12) 3-1

½-½ Grandelius – Vocaturo
1-0 Tikkanen – Godena
½-½ Blomqvist – Moroni
1-0 Westerberg – Brunello S.

In testa sono in coppia USA e Cina con 17 su 20. Seguono Polonia, Francia (che ha battuto la Croazia) e Russia. L’Italia crolla al 51° posto, con 12 su 20 e 22,5 punti-scacchiera, Una battuta d’arresto inaspettata quella con la Svezia, per giunta capitata a fine torneo, con poche possibilità di recupero.


Torneo Open, accoppiamenti Round 11 (Inizio ore 9)

Scacchiera 01, USA (17)-Cina (17)

_-_ Caruana – Ding, Liren (terzo e ultimo incontro tra 2800+)
_-_ So – Yu, Yangyi
_-_ Nakamura – Bu, Xiangzhi
_-_ Shankland –  Li, Chao

Scacchiera 02, Francia (16) – Russia (16)

_-_ Vachier-Lagrave – Karjakin (sfida importante per le medaglie)
_-_ Bacrot – Nepomniachtchi
_-_ Fressinet – Kramnik
_-_ Bauer – Vitiugov (Jakovenko, in cattiva forma, non gioca più)

Scacchiera 03, India (15)-Polonia (16)

_-_ Anand – Duda
_-_ Harikrishna – Wojtaszek
_-_ Vidit – Piorun
_-_ Adhiban – Tomczak

Scacchiera 27, ITALIA (12)-Bosnia ed Erzegovina (12)

_-_ Vocaturo – Kadric
_-_ Godena – Dizdarevic
_-_ Moroni – Marjanovic
_-_ Valsecchi – Burovic

Speriamo in un riscatto finale dei nostri ragazzi per arrivare attorno alla nostra classifica iniziale (34° posto).


Torneo Femminile, Round 10

Scacchiera 01, Cina (16)-USA (15) 2-2

½-½ Ju, Wenjun – Zatonskih
½-½ Huang, Qian – Krush
½-½ Lei, Tingjie – Abrahamyan (una maratona!)
½-½ Zhai, Mo – Yu

Scacchiera 02, Ucraina (15)-Russia (14) 2-2

½-½ Muzychuk A – Kosteniuk
½-½ Muzychuk M – Goryachkina
½-½ Ushenina – Gunina
½-½ Zhukova – Girya

Scacchiera 03, Azerbaijan (14)-Armenia (15) 2-2

½-½ Mammadzada – Danielian
½-½ Mamedjarova – Mkrtchian
½-½ Balajayeva – Sargsyan
½-½ Mammadova – Kursova

Scacchiera 09, ITALIA (12)-Georgia-2 (12) 1½-2½

½-½ Zimina – Charkhalashvili
0-1 Di Benedetto – Gvetadze
1-0 Brunello M. – Khukhashvili
0-1 Movileanu – Mikadze

Rimane in testa da sola la Cina con 17 punti-squadra su 20, davanti a USA, Ucraina e Armenia, che hanno 16 Punti-squadra. La Russia è risalita all’5° posto, ma può solo sperare in un bronzo.


Torneo Femminile, accoppiamenti Round 11 (Inizio ore 9)

Scacchiera 01, Russia (15)-Cina (17)

_-_ Kosteniuk – Ju, Wenjun
_-_ Goryachkina – Shen, Yang
_-_ Gunina – Huang, Qian
_-_ Girya – Lei, Tingjie

Scacchiera 02, USA (16)-Ucraina (16)

_-_ Zatonskih – Muzychuk A
_-_ Krush – Muzychuk M
_-_ Abrahamyan – Ushenina
_-_ Yu – Zhukova

Scacchiera 06, Armenia (16)-Georgia-1 (15)

_-_ Mammadzada – Dzagnidze
_-_ Balajayeva – Javakhishvili
_-_ Mammadova – Batsiashvili
_-_ Fataliyeva – Khotenashvili

Scacchiera 17, Inghilterra (12)-ITALIA (12)

_-_ Houska – Zimina
_-_ Kalaiyalahan – Sedina
_-_ Ciuksyte – Di Benedetto
_-_ Maroroa – Brunello M.

Alle cinesi basta non perdere per arrivare prime (in caso di patta a pari merito con qualcuno), mentre tutte le altre sono obbligate a vincere per sperare in una medaglia. Match sulla carta da vincere per le ragazze, ma all’ultimo turno può succedere di tutto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: