Ah, questi senior…

(UnoScacchista)
Questa posizione è tratta da una partita giocata a Creta al settimo turno del mondiale a squadre Senior (over 50), ma non crediate che sia una robetta da giocatori in pensione. Vi darò i dettagli nel seguito, ma qui la domanda è diretta: come giochereste al posto del Nero dopo 43. Rd1, ultima mossa del Bianco?

Cominciamo col dire che il Bianco è l’israeliano Alexander Huzman (oggi Elo 2553) e il nero l’inglese Nigel Short, tuttora attivissimo e con un Elo ufficiale di 2688 (live ben 2696).

E’ evidente che i pezzi del Bianco hanno meno spazio e libertà di quelli neri, ma sembra che Short debba ancora lavorare un bel po’ prima di vincere. Invece…

43. …Axd4!! 44. 0-1 Se 44. exd4 Cc3 matto !!

Una posizione di matto rara quanto un cigno nero in una partita a tavolino. Non impossibile da trovare se vi dicono che c’è qualcosa da cercare, ma penso che la maggior parte di noi si sarebbe addentrata nella valutazione dei piani per far penetrare il Re Nero nella fortezza bianca.

Adesso vediamo se il quasi cinquantaduenne Nigel riesce a ritornare sopra i 2700 dopo 5 anni. Per ora è il miglior ultracinquantenne: tra i primi 100 giocatori, oltre a lui ci sono solo Bareev (quasi inattivo a 2666) e il mitico Granda Zuniga (attivissimo a 2654 e a 2699 a Giugno dell’anno scorso, a 49 anni). In attesa che Gelfand e Ivanchuk (a 48 anni ancora ben saldi sopra i 2700 – per Anand c’è ancora tempo) comincino a giocare i tornei senior, ecco il mio “Forza ragazzi degli anni ’60“!

Rispondi

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: