Anand e Karpov a Gerusalemme

(Topatsius)
In questo mese di Maggio, si contrappongono le commemorazioni del 70° anniversario della nascita dello Stato di Israele e della Nakba, l’esodo dei palestinesi da quelle terre che erano loro prima della risoluzione dell’ONU del 15 Maggio 1948. Non è mia intenzione entrare in questa lunga diatriba storica e sociale che è ancora viva in quella terra senza pace, ma voglio solo raccontare di una iniziativa scacchistica che si è svolta a Gerusalemme Lunedì 30 Aprile.

Nell’ambito delle celebrazioni dello Stato di Israele sono state infatti organizzate due simultanee a Gerusalemme, tenute dagli ex-campioni del mondo Anatoly Karpov e Viswanathan Anand.

In mancanza di Gelfand, impegnato nel Campionato Russo a Squadre, i due campioni hanno ottimamente rappresentato gli scacchi in un luogo assolutamente unico: le mura di Gerusalemme e la Porta di Giaffa al tramonto. Il risultato è ovviamente l’informazione meno importante: basterà dire che i 25 che hanno giocato contro Karpov e i 29 che hanno sfidato Anand sono stati accompagnati da centinaia di spettatori che hanno fatto da cornice alla manifestazione.

[Le foto sono di REUTERS/Ronen Zvulun]

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: