Trucchi trappole e scherzetti

(Marco B.)
Immaginate di giocare col nero in un torneo, uno qualunque, e dopo le mosse 1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Cc3 Cf6 vi trovate di fronte a quella che, forse a torto, è considerata una delle aperture “noiose” per definizione, la “Quattro cavalli”. Il bianco però è un signore dall’aria vagamente maligna, vi guarda negli occhi e dice “dolcetto o scherzetto?” e prima che riusciate a rispondere vi gioca 4. Cxe5!! e vi ritrovate in un racconto di Halloween.

Riguardate la scacchiera, ricontrollate e…

Andata e ritorno

(Marco B.)
Come promesso la puntata di oggi la dedico a una partita giustificativa composta da Michel Caillaud. Michel Caillaud è un compositore francese appena sessantenne, grande maestro della composizione e anche della soluzione (è stato campione del mondo). E’ secondo me il più grande di tutti i tempi, ha una fantasia e una tecnica che spaziano in tutti i campi della composizione, ma è soprattutto nel campo della retroanalisi che ha dato il meglio.

[nella foto, Michel Caillaud a Milano nel 2013]

L’esempio di oggi…

Il ballo dei cavalli finlandesi

(Marco B.)
Come promesso vediamo oggi un esempio di retroanalisi (tratto sempre da “Secrets of Spectacular Chess”), e in particolare una “partita giustificativa” detta anche “partita d’esempio” o “proof game” in inglese. Nei problemi tradizionali si dà una posizione e un enunciato “in avanti”, ad esempio “da questa posizione il bianco dà matto in tre mosse”.

Nelle partite giustificative…

Scacchi Spettacolari

(Marco B.)
Questa volta invece di un articolo scriverò la recensione di un libro che credo non sia molto noto ai giocatori e non mi pare che sia stato tradotto in italiano ed è a mio parere una magnifica raccolta di partite, studi e problemi “spettacolari”.

Levitt e Friedgood …

I tartari attaccano!

(Marco B.)
Giovanni Drogo aspetta i tartari nella Fortezza Bastiani [1] e li aspetterà tutta la vita, ma negli scacchi un tartaro (o meglio tataro) è arrivato tanti anni fa, anche se ci ha lasciato troppo in fretta.
Rashid Nezhmetdinov (1912 – 1974) è stato un maestro internazionale sovietico e anche fortissimo giocatore di dama (si intende “Dama internazionale”, con regole molto diverse dalla dama italiana, e complessità infinitamente superiore!).

E’ stato “solo” un maestro internazionale, ma …

Richard Réti

(Marco B.)
Richard Réti, nato vicino a Bratislava (Pressburg) allora parte dell’Impero austro ungarico nel 1889 e morto a Praga (Cecoslovacchia) nel 1929 è stato uno dei grandi innovatori della teoria scacchistica, soprattutto delle aperture. Insieme a Nimzovic è il fondatore della scuola detta ipermoderna.

Chi mi conosce…

Powered by WordPress.com.

Up ↑